Iniziativa COVID19

La situazione pandemica dovuta al COVID 19 ha provocato profonde sofferenze ed ingenti danni per la collettività e per le economie mondiali.

Nella realtà italiana, l’osservanza delle stringenti norme di lockdown ha costretto milioni di persone ad interrompere le normali attività personali, produttive e commerciali.

Numerose le vittime della pandemia, con conseguenti danni sia sotto il profilo personale che patrimoniale.

Una situazione, questa, che sulla scorta di quanto si evince dalla stampa mondiale e dagli organi di informazione, avrebbe avuto origine in Cina con i primi contagi ancora nell’anno 2019 e che in conseguenza di un suo ritardo inspiegabilmente protrattosi, prima di darne comunicazione ufficiale, ne avrebbe favorito l’estensione con le conseguenze che ancora oggi sono sotto gli occhi di tutti.

Danni, in termini di vite umane ed economici, che si sarebbero potuti evitare o quanto meno ridurre nella loro entità se la Cina, come anche gli altri soggetti delegati alla tutela della salute pubblica, avessero gestito con un maggiore anticipo e tempestività tutta la comunicazione e la trattazione della diffusione del virus, allertando sui rischi connessi.     

L’Associazione “Danno e Tutela”, in affiancamento ad uno studio legale italiano, sta quindi valutando la sussistenza di responsabilità da parte dei soggetti responsabili nella predetta vicenda, a tutela delle vittime del COVID 19, siano esse parenti delle persone decedute, siano essi imprenditori (industrie, aziende, esercizi commerciali, ecc.), siano esse persone  che hanno comunque subito un danno, al fine di intentare un’azione civile risarcitoria nei confronti della Cina e comunque nei confronti di chi, sottovalutato l’intensità del problema, non sia prontamente intervenuto.  

Abbiamo lanciato una petizione su Change.org, firmala anche tu e condividila il più possibile.

https://www.change.org/dannoetutela

Qualora vi sia interesse a tale iniziativa, sarà sufficiente compilare il seguente form di adesione per essere poi successivamente contattati.